Portiera auto bloccata? Chiama un fabbro, è semplice
Motori e fai da te

Portiera auto bloccata? Chiama un fabbro, è semplice

Ti sei imbattuto nel problema della portiera auto bloccata e non sai come venirne a capo? Se lo spiacevole episodio si verifica di prima mattina, impedendoti di andare a lavorare oppure di sera, ostacolando il tuo ritorno a casa, la prima cosa da fare è contattare il tuo fabbro di fiducia.

A darci questo consiglio, e a spiegarci come risolvere il guasto di una portiera bloccata dell’automobile, sono stati i tecnici di Fabbro Firenze.biz che intervengono ogni giorno su decine di auto in tutta la città e non solo.

Portiera auto bloccata: cause

Il problema del blocco della portiera ha molteplici cause. L’accumulo di sporcizia e di ruggine, infatti, può complicare le cose. Analogamente, dopo un sinistro stradale che riguarda la fiancata della tua vettura oppure dopo un danno di natura strutturale, avvenuto in seguito a una collisione, il fermo può staccarsi dalla serratura della tua auto.

Altre volte, la portiera auto bloccata è un problema che si verifica in seguito alla formazione di cristalli di ghiaccio, dovuti all’umidità e alle basse temperature. La chiave, infatti, non riesce a girare come si vorrebbe.

Altre volte a essere coinvolto nel blocco della portiera dell’auto è il pulsante deadlock. Un suo eventuale guasto è sinonimo di malfunzionamento. Si tratta della funzione centralizzata, la cui attivazione avviene per bloccare l’apertura dello sportello dall’interno. In questo modo, l’auto viene protetta al meglio, perché si evita la rottura del finestrino da parte dei malintenzionati.

Evita il fai-da-te e affidati al tuo fabbro di fiducia

Cosa fare in queste spiacevoli situazioni? In primo luogo, mai cercare di intervenire in prima persona, onde evitare di arrecare ulteriori danni alla portiera della tua vettura. Ricorrere a uno spray antighiaccio o all’acqua calda, a fronte della formazione di ghiaccio, può sortire l’effetto desiderato nel breve periodo, ma poi non è detto che la portiera torni a chiudersi come all’inizio.

Stesso discorso per ciò che riguarda la scelta del lubrificante: un prodotto poco idoneo può arrecare danni al tirante auto e lo sblocco della portiera e del gruppo della serratura può poi rivelarsi impossibile.

Mai usare poi gli attrezzi del mestiere, se non sei del settore. Complicheresti inutilmente le cose. Lascia intervenire chi lavora da anni nel ramo: solo chi conosce tecniche di tipo non invasivo, è in grado di risolvere il problema della portiera bloccata in tempi pressoché immediati.

Blocco portiera auto: richiedi l’intervento di un tecnico qualificato

Se lo sportello della tua auto è del tutto inservibile o solo parzialmente bloccato, conviene sempre rivolgersi a un fabbro qualificato. Ci sono numerosi professionisti che svolgono questo mestiere con passione. Perché chiamare un fabbro piuttosto che un meccanico? Semplice, perché il fabbro è organizzato per intervenire celermente, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Non rischi di dover portare con il carro attrezzi la tua auto in officina e rimanere ad attenderla per ore.

Devi cercare le ditte specializzate nel pronto intervento per serrature bloccate. A prescindere dal fatto che il blocco portiera auto sia connesso a cause di natura elettrica o di tipo meccanico, il fabbro conosce i metodi specifici che ti assicurano una veloce risoluzione del problema. Ha competenze specifiche proprio per rispristinare il corretto funzionamento della portiera, sia per auto datate che per quelle di nuova generazione, dotate di centralina.

Ovviamente, se la tua auto è nuova ed è ancora in garanzia, prima di far mettere mano a un professionista esterno, senti la concessionaria che te l’ha venduta. Potrebbe trattarsi di un guasto riparabile in garanzia, senza quindi dover mettere mano al portafoglio. Il consiglio, quindi, è quello di tenere a portata di mano i numeri dei diversi esperti che possono aiutarti nelle situazioni difficili, così da non perdere tempo inutile a ricercarli ogni volta.