Ecco come usare la fresa a tazza e dove trovarla
Motori e fai da te

Ecco come usare la fresa a tazza e dove trovarla

Cos’è una fresa a tazza?

Se pratichi bricolage e sei un amante del fai da te ti sarà capitato spesso di sentire a parlare delle frese a tazza per legno, magari non capendo bene di cosa si trattasse. Per chiarire qualsiasi dubbio, spieghiamo cos’è una fresa a tazza per legno: essa è un accessorio per trapano elettrico, composto da una punta perforante con intorno una corona metallica utilizzata per creare il foro della dimensione desiderata.

Esistono diversi tipi di frese a tazza per legno. Ad esempio, la corona può essere composta da diversi materiali metallici; di solito, per le frese a tazza per legno, la corona è cosiddetta bimetallica, ovvero composta da due differenti metalli, uno più rigido e l’altro maggiormente elastico, ma esistono anche delle varianti. Quando invece si ha a che fare con materiali più duri del legno, come ad esempio il mattone, bisogna far ricorso a corone specifiche, più dure e resistenti all’usura rispetto alle classiche bimetalliche. Un esempio possono essere le corone diamantate, da utilizzare per l’appunto, su mattonelle o sul calcestruzzo.

Come si usa una fresa a tazza per legno?

Utilizzare una fresa a tazza per legno non è differente da utlizzare un qualsiasi altro accessorio per il trapano. La fresa a tazza viene montata come una normale punta all’estremità del trapano. Una volta aver posizionato correttamente la punta a tazza per legno, si può azionare il trapano avvicinandolo pian piano al materiale che si intende perforare. La punta dell’accessorio farà da apripista, seguirà poi l’azione della corona che darà vita al foro della dimensione desiderata.

L’importante è agire con cautela e dare tempo alla fresa di perforare il materiale: agire in fretta e furia oppure imprimendo troppa forza nello spingere il trapano può portare all’inceppamento della fresa oppure all’usura della punta e del materiale della corona. Quello che occorre fare è assicurarsi di star usando la fresa giusta per il materiale da perforare ed accompagnare il trapano mentre si agisce; in questo modo avrete la certezza di aver realizzato nel migliore dei modi il foro della dimensione desiderata, senza aver corso rischi di alcun tipo. Una volta effettuata la perforazione, ricordate di smontare la punta a tazza per legno dal vostro trapano e riponetela. Data la grande pericolosità di quest’accessorio, è bene che esso sia utilizzato soltanto quando strettamente necessario, riponendolo subito dopo per evitare che qualcuno, anche involontariamente, possa farsi del male.

Dove trovare una fresa a tazza regolabile per legno?

Se siete interessati all’acquisto di una fresa a tazza in legno, allora sappiate che per trovarne una che rispecchi le vostre esigenze dovreste recarvi presso un negozio di bricolage ed articoli per il fai da te. Se andate in un negozio ben fornito, state pur certi che troverete ciò che fa al caso vostro. Naturalmente, prima di effettuare l’acquisto, assicuratevi di aver ben chiaro in mente cosa state cercando; come già detto precedentemente, di frese a tazza ne esistono diverse, ciascuna con le proprie peculiarità.

Non ne esiste quindi una migliore di un’altra in termini assoluti: siete voi che dovete comprendere di quale avete bisogno e perché. Nel caso in cui non sapeste bene cosa comperare, rivolgetevi allo staff del negozio, che saprà certamente consigliarvi al meglio sui modelli a disposizione. Una volta che sarete certi della vostra scelta procedete con l’acquisto: ora avete anche voi una fresa a tazza per legno nuova di zecca!