I monopattini elettrici con ruote alte
Tecnologia

I monopattini elettrici con ruote alte

Quando si vuol acquistare un monopattino elettrico per adulti, un elemento da valutare attentamente sono le ruote di cui il mezzo è dotato. Oltre al materiale con cui sono costruite, va valutata la presenza o meno di camera d’aria, la loro durezza, come sono sagomate e la loro grandezza, tutti fattori che influiscono notevolmente sulle performance del monopattino.

Solitamente i monopattini da città hanno ruote con un diametro a partire dai 6 pollici, mentre quelli sportivi montano ruote che vanno dagli 8 pollici in su. Anche la grandezza della ruota è legata al tipo di guida che si vuol avere del monopattino elettrico, al tipo di terreno che si vuole affrontare e alla velocità che si vuol raggiungere.

Se si cerca, dunque, un monopattino adatto allo sterrato e a percorrere tratti di strada disconnessa, la scelta dovrebbe ricadere su un modello dalle ruote grandi, che garantiscono una maggiore aderenza al terreno, un maggior controllo con il manubrio e una velocità maggiore. Ideale quindi a percorrere terreni di montagna, accidentati, ghiaiosi, sabbiosi etc.

Se, invece, si desidera utilizzare il monopattino elettrico per percorrere principalmente strade urbane asfaltate e lineari, allora la scelta migliore ricadrà su un monopattino elettrico con ruote piccole.

Giuda all’acquisto

Il successo registrato dalle vendite dei monopattini elettrici negli ultimi anni è sicuramente legato al sempre più crescente desiderio di trovare valide alternative al caos cittadino e ai mezzi di trasporto che causano emissioni nocive di gas.

In commercio esistono diversi modelli progettati appositamente per andare incontro alle diverse esigenze dei potenziali acquirenti. Individuare il monopattino ideale non è sempre facile, dato che nella scelta di un monopattino occorre sempre valutare attentamente tutta una serie di caratteristiche tecniche, oltre che estetiche, quali: la potenza del motore, la velocità massima, l’autonomia e il tempo di ricarica della batteria, il peso massimo supportato, il sistema pieghevole, la qualità delle ruote, i materiali di costruzione, il sistema frenante e ammortizzante e gli accessori.

Ma prima ancora di analizzare gli aspetti tecnici dei vari monopattini a disposizione sul mercato, per acquistare un monopattino è importante capire quali sono le principali differenze tra i diversi tipi di modelli. Le categorie di monopattino esistenti sono numerose e dividono i modelli in base all’età degli utilizzatori, alla tipologia di funzionamento e alle versioni più o meno professionali.

I vantaggi offerti da un monopattino con ruote alte

Nella categoria dei monopattini elettrici con ruote grandi rientrano molti modelli sportivi, adatti al fuoristrada, ad esempio i modelli da cross. Oltre alla guida sportiva, i motivi che spesso spingono ad acquistare un monopattino elettrico a ruote alte sono diversi. I monopattini elettrici con le ruote grandi offrono:

  • maggior altezza da terra, che si traduce in una maggiore comodità e in un miglior comfort di guida
  • spesso ammortizzatori di qualità superiore
  • si possono usare con oppure senza sellino
  • si possono usare anche sul terreno, sulla sabbia, sulla ghiaia e sui percorsi accidentati
  • sono esteticamente più sportivi e accattivanti
  • una più facile sostituzione delle gomme

In conclusione

Coloro che hanno già dimestichezza con la guida del monopattino tradizionale non potranno che apprezzare la sportività della guida del monopattino con le ruote grandi. Le ruote di grandi dimensioni, montate su di un monopattino elettrico ricordano esteticamente una bicicletta in miniatura e permettono, anche a chi è alle prime armi, di guidare con maggiore stabilità e di diminuire sensibilmente il rischio di cadute.

In questo tipo di monopattino elettrico, i freni non sono più gestiti tramite la pressione del piede, ma vengono azionati da apposite leve posizionate sul manubrio, proprio come avviene negli scooter. Il monopattino con ruote alte è disponibile in varianti sia per adulti che per bambini e assicura un’esperienza di guida decisamente divertente.

Per scegliere il modello migliore, le caratteristiche strutturali da prendere in esame sono le stesse, quindi: il peso complessivo, la portabilità, la presenza o meno di un sellino, la robustezza del telaio, i materiali usati per le ruote, la grandezza della pedana e l’affidabilità dei freni. Altro aspetto da non dimenticare mai di analizzare è il peso massimo supportato dal monopattino: se viene guidato da una persona dal peso corporeo maggiore da quello indicato, oltre a rischiare di danneggiare il mezzo, la guida potrebbe diventare pericolosa.