Istituto di istruzione Marconi Pieralisi- Jesi
Costume e società

Istituto di istruzione “Marconi Pieralisi”- Jesi

Storia

L’istituto di istruzione “Marconi Pieralisi” vede la sua nascita durante l’anno scolastico 2018/2019 dalla fusione di due istituti da molto largamente riconosciuti a Jesi e più in generale nella media Vallesina, ovvero l’ITIS “Guglielmo marconi” e l’IPSIA “Egisto Pieralisi”. Il primo, nato come distaccamento del Volterra di Ancona, inizia da un solo indirizzo, quello di Telecomunicazioni per poi ampliare l’offerta formativa fino a raggiungere, nel 2010 con la riforma di istruzione secondaria, gli indirizzi di elettrotecnica e elettronica e di informatica e telecomunicazioni e meccanica, meccatronica ed energia. L’istituto Pieralisi invece inizia il suo percorso come scuola industriale di tirocinio per poi evolversi sotto diversi aspetti, sempre mantenendo le linee generali di un istituto professionale in un territorio che, soprattutto nel dopoguerra, ne aveva un forte bisogno.

L’istituto, con la riforma del 2010, ebbe i seguenti indirizzi: Manutenzione e assistenza tecnica e produzioni artigianali e industriali le quali possono lasciare le qualifiche di operatore meccanico, operatore alla verifica di motori e operatore di impianti termoidraulici per quanto riguarda il primo e la qualifica di operatore dell’abbigliamento per quanto riguarda il secondo. L’area geografica nella quale l’istituto opera è un territorio della provincia di Ancona abbastanza variegato dal punto di vista economico e sociale, l’economia risulta essere dinamica ed il tasso di disoccupazione è in linea con quello generale delle marche, circa il 10%. Gli studenti provengono per la maggior parte da Jesi, media/bassa Vallessina e dai territori verso l’entroterra della provincia di Ancona. Le ore di attività di questo istituto tendono a concentrarsi di mattina in quanto non sono presenti molti mezzi di trasporto durante le ore pomeridiane.

L’isituto giusto per le esigenze del territorio

Questo istituto si pone come obbiettivo quello di preparare i giovani a sfruttare al meglio quello che la propria terra gli offre, si è infatti adattato ai nuovi modelli di economia basati sulla produzione estremamente incrementata dalla mondializzazione. Per questo i giovani che scelgono questo istituto professionale saranno preparati dal punto di vista tecnico e professionale in ambienti strettamente legati alle realtà aziendali della Vallesina e non solo, consentendo fra l’altro un quasi sicuro impiego a chi lo sceglie come percorso. Indirizza i propri studenti sull’avanguardia del mondo della produzione preparandoli così alle nuove tecnologie dell’industria 4.0, alla robotica, alla domotica e anche allo sviluppo di applicazioni software per dispositivi mobili.

Tutto ciò, come facilmente intuibile, non si svolge solo dal punto di vista teorico ma c’è una forte tendenza ad abituare gli studenti al mondo del lavoro, ciò è permesso dallo stretto rapporto che l’istituto ha con aziende locali, che permetto a docenti di mantenersi costantemente aggiornati e a studenti di intraprendere anche ottimi percorsi di alternanza scuola lavoro che li prepareranno a quello che poi andranno a fare. Tutto ciò è molto importante, soprattutto in istituti professionali dove la diretta applicazione delle nozioni imparate è la parte fondamentale dell’apprendimento. Così facendo le richieste di diplomatici tecnici nel territorio vengono quasi del tutto soddisfatte, essendo riempite da giovani già abituati e ottimamente preparati al mestiere. Per quanto riguarda invece gli studenti che vogliono andare oltre al diploma, e che quindi pensano ad università o studi terziari, la loro preparazione nelle discipline di area comune e tecnica gli consentiranno un facile accesso. In particolare, la scuola ha contatti con l’Istituto Tecnico Superiore con sede a Fabriano, con l’Università Politecnica delle Marche, l’Università di Camerino e l’stituto Tecnico Superiore per il made in Italy. Il Pieralisi, quindi, pur avendo una natura più portata ad insegnare competenze votate più alla costruzione che alla progettazione, garantisce comunque una buona preparazione nel caso si vogliano intraprendere percorsi oltre il liceo.

Vari indirizzi:

  • Informatica e Telecomunicazioni: le competenze garantite da questo indirizzo sono quelle relative ad analisi e progettazione di procedure applicative e gestionali. Lo studente finito il percorso sarà in grado di creare app per web e dispositivi mobili, sarà in grado di partecipare alla formazione, al dimensionamento e alla manutenzione di strutture hardware e software, si saprà muovere nell’ambito della sicurezza informatica, sviluppando procedure dedicate a Database.
  • Elettronica/automazione: Questo indirizzo prepara lo studente alla formattazione, all’implementazione ed al collaudo di strutture elettroniche ed elettriche, Imparandogli a utilizzare strumenti di laboratorio, software per progettazione e simulazione elettronica. Nel mondo lavorativo il diplomato troverà un’ampia scelta fra aziende e società che hanno a che fare con parti elettrotecniche e uffici e studi tecnici di impianti e circuiti elettrici.
  • Meccanica, Meccatronica ed energia: Questo indirizzo conferisce allo studente spiccate capacità organizzative per quanto riguarda il processo produttivo, contribuendo alla distribuzione al controllo e al collaudo del prodotto creato. inoltre, lo studente saprà utilizzare software di grafica 3D con cui potrà progettare e costruire apparati macchine e sistemi, sapendo anche seguire le dinamiche di industrializzazione.
  • Moda: Questo indirizzo si differenzia dagli altri in quanto riguarda maggiormente l’artigianato. L’indirizzo di moda prepara gli studenti a saper fabbricare i prodotti tessili artigianali e industriali e non solo, offre un’elevata formazione anche dal punto di vista della progettazione e dell’ideazione, facendo anche riferimento a produzioni tipiche locali. E’ un indirizzo che prepara studenti anche in relazione alle specifiche esigenze del territorio e gli conferisce spirito di iniziativa, capacità decisionali e la capacità di sapersi orientare in ambiti lavorativi e non solo
  • Manutenzione e assistenza tecnica: Questo indirizzo è mirato allo sviluppo di particolari competenze nell’ambito della manutenzione/riparazione straordinaria e ordinaria, del collaudo e della diagnostica di piccole macchine,impianti e apparati tecnologici.

Questo è quello che l’istituto professionale di istruzione superiore “Marconi Pieralisi” offre a chi sceglie di frequentarlo, la sua preparazione è strettamente legata all’ambito del lavoro e al saper sfruttare al meglio ciò che il nostro terreno ci offre.

Per maggiori informazioni: https://www.iismarconipieralisi.it/