Preventivo zanzariere dalla A alla Z: come richiederlo
Casa

Preventivo zanzariere dalla A alla Z: come richiederlo

Le zanzariere sono un’ottima barriera per impedire l’ingresso in casa a moltissime tipologie di fastidiosi insetti, tra cui mosche e zanzare. L’offerta sul mercato è piuttosto variegata, e in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipo di clientela. Stabilire però un prezzo univoco, proprio a causa di questa varietà, non è possibile. L’unica strada percorribile per conoscere la spesa da sostenere, è dunque quella di richiedere un preventivo zanzariere a imprese come Sharknet, che sono specializzate nel settore. Vediamo insieme come fare e cosa considerare.

Preventivo zanzariere: perché farlo?

Come anticipato, l’offerta sul mercato delle zanzariere è decisamente variegata, motivo per cui per conoscere in anticipo la spesa da sostenere, è necessario richiedere un preventivo zanzariere. Come accade per altre tipologie di prodotti, un buon consiglio potrebbe essere quello di richiedere più di un preventivo, così da “spuntare” il prezzo migliore. Ad ogni modo, prima di procedere è opportuno capire quantomeno su quali modelli di zanzariere si intende investire.

Le zanzariere più diffuse, e probabilmente anche le più economiche, sono quelle a rullo. Sono veloci e anche abbastanza semplici da montare, caratteristica che ovviamente influisce positivamente anche sui costi di manodopera finali. Le zanzariere a rullo offrono il grande vantaggio di adattarsi facilmente ad ogni tipo di porta o finestra, senza che siano richiesti particolari interventi o modifiche. Dove non è possibile ricorrere a soluzioni standard invece, è necessariofarsi realizzare delle zanzariere su misura.

In questo caso chiaramente, il costo finale si alza, e si rende necessaria un’installazione da parte del montatore eseguita a regola d’arte. Altri modelli di zanzariere particolarmente apprezzati, sono quelli elettrici. In questo caso l’apertura e la chiusura sono facilmente gestibili attraverso un interruttore o, nel caso di quelli più tecnologici, attraverso uno smartphone e la relativa applicazione. Ovviamente il prezzo è maggiore.

Come richiedere un preventivo zanzariere

Oltre ai modelli elencati precedentemente, in commercio possiamo trovare molti altri tipi di zanzariere, come quelle verticali, fisse, plissettate, a scorrimento, ed altre ancora. A prescindere dalla preferenza però, ciò che deve essere chiaro è l’importanza di richiedere un preventivo fatto da professionisti del settore, che in via preventiva effettueranno un sopralluogo per capire quale sia la migliore soluzione da adottare per il committente.

Ovviamente se la scelta dovesse ricadere su un modello appositamente realizzato su misura, il prezzo aumenterebbe in proporzione al livello di personalizzazione. Lo stesso discorso vale anche per le zanzariere elettriche, che a causa della presenza del motore, richiedono un’installazione più complessa. Ciò che invece è totalmente sconsigliato, è procedere al montaggio fai da te.

Montare delle zanzariere non è eccessivamente complesso, ma per un risultato ottimale è comunque richiesta una certa manualità e precisione. In assenza di queste doti, il rischio è quello di vanificare l’efficacia e la funzionalità della zanzariera stessa. Ad ogni modo, al termine dell’installazione effettuata dal montatore, questo provvederà ad una fase di collaudo, rilasciando anche un manuale contenente tutte le informazioni per eventuali manutenzioni future.