Avere successo sul web: come pubblicizzare un sito
Internet

Avere successo sul web: come pubblicizzare un sito

In una realtà sempre più digitalizzata e interconnessa, non è sufficiente creare un sito internet per avere successo per la propria attività, ma sarà necessario che gli utenti visitino la pagina agendo con una serie di azioni come utilizzare un servizio o acquistare un prodotto. In questa prospettiva, il web marketing acquista un valore indispensabile per differenziarsi dalla massa dei concorrenti. Ma come pubblicizzare un sito? Su https://www.gianpaoloantonante.it abbiamo trovato interessanti spunti.

Come pubblicizzare un sito: l’importanza della visibilità e l’ottimizzazione SEO on site

La parola visibilità è un termine diffuso e temuto per chi dispone di un sito e vuole aumentare il suo numero di clienti. In base ad essa si avrà la possibilità di scalare la classifica della SERP di un motore di ricerca come Google, comparendo tra i primi link con diverse opportunità che un utente si trasformi in un futuro cliente. Ma come pubblicizzare un sito? È importante considerare che bastano alcuni accorgimenti precisi al fine di poter ottenere una visibilità elevata. In questa prospettiva acquisisce un ruolo fondamentale l’ottimizzazione SEO. L’acronimo identifica la Search Engine Optimization che può essere considerata come l’insieme di strategie e di strumenti che vengono impiegati al fine di rendere un sito visibile, grazie alla corrispondenza con una serie di parametri indicati dai motori di ricerca.
La SEO prevede quindi di intervenire sulla struttura interna del sito stesso, creando una pagina che abbia delle caratteristiche specifiche. In particolare per pubblicizzare in modo adeguato il proprio sito sarà importante strutturare una pagina che si carichi velocemente, senza far aspettare l’utente e che contenga elementi multimediali come video, foto e una grafica chiara e precisa. Inoltre vengono richiesti contenuti di valore come articoli che siano scritti in maniera comprensibile, senza errori grammaticali e con la presenza di keyword precise. Sarà possibile anche far acquisire valore al sito con l’aggiunta di blog, webinar e materiale da scaricare in modo gratuito come ebook.

Il link building, gli annunci pubblicitari e l’email marketing

Tra le strategie su come pubblicizzare il sito si considerano anche una serie di attività che permettono di portare nuove utenti verso la pagina e che vengono definite con il termine di SEO off-site. Un esempio sono il link building, ovvero la possibilità di ottenere dei collegamenti al proprio sito da altre pagine, come nel caso di un blog o di influencer.
Inoltre sarà possibile utilizzare strategie pubblicitarie previste dai motori di ricerca come gli annunci di Google ADS al fine ritagliarsi degli spazi precisi e ottenere una maggiore visibilità sulla SERP per un periodo di tempo.
Infine tra gli strumenti che offrono grandi opportunità per pubblicizzare un sito, vi è anche l’utilizzo dell’email marketing, uno strumento semplice ma dalle caratteristiche innovative, grazie al quale si potrà suscitare l’interesse dei clienti con un contenuto strutturato in maniera attenta e offrendo una serie di vantaggi al fine di incrementare l’accesso al sito.

Pubblicizzare un sito grazie ai social media marketing

Il web è un universo in continua evoluzione con strumenti che spesso sono molto adatti per pubblicizzare un sito. Un esempio è il social media marketing il quale sfrutta i canali social, come Facebook, Instagram, Linkedln e YouTube al fine di aumentare la visibilità. I social network sono strumenti molto pratici e funzionali, ma che dovranno essere gestiti con attenzione, con materiali sempre nuovi, post di qualità e costanti aggiornamenti. Potrebbe essere un valido consiglio iniziare con la creazione di una pagina alla volta per poi ampliare i propri profili sul network.